Andrea Epifano

Scultura

Ordine e precisione caratterizzano  la  fase preparatoria della sua opera  scultorea: la formazione tecnica di geometra  e la sviluppata manualità si lasciano intravedere nel modus operandi dell’  artista fiorentino, pur non influendo assolutamente  nell’ ideazione creativa, che si dipana  partendo  dall’ osservazione della natura e dell’essenza del soggetto rappresentato . La scoperta dell’aspetto  originario, primordiale  , insito negli elementi  della natura ,emerge nei suoi lavori artistici  i quali ,una volta giunti  allo stadio  finale, non sono altro che il risultato   dell’assemblaggio  armonioso di  frammenti  lignei, radici o cortecce dalla forme bizzarre, con  materiali d’  altro  genere come  borchie in ferro o metalli di  vario  tipo;   in tal modo l’artista  estrae ed  evidenzia  l’anima che sta all’ origine dell’oggetto  medesimo

Testo  di  Anna Rita Delucca  (Copyright)

Mostre  a La Corte di  Felsina:

Linguaggio Arte -Omaggio  a Giuseppe Rossetti -Bologna  settembre 2015

Scultura

Combattente del Mar Morto

Scultura

Predatrice degli  abissi

A5 jpg webBROCHURE int jpg

Ti potrebbero interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *