Emanuela Corbellini Vaccari

La pittrice lodigiana  proviene da una lunga e nutrita esperienza nel  campo  della ceramica ,in particolare della modellazione a freddo, biscuit e pittura su porcellana . Solo di recente si  è affacciata ( con notevole  successo) al mondo delle esposizioni partecipando  a diverse   mostre  importanti  in Italia e  nel mondo,  ottenendo inoltre  numerosi  riconoscimenti e premi.

Ispirata  dagli stili  pittorici   del  Sette /Ottocento  italiano  ed europeo,da qualche tempo  ha iniziato a prendere   alcuni spunti  anche dall’arte contemporanea

—————————————————————–corbellin i alberi—————————————-Nasce come  ceramista ma in seguito  la sua attività artistica si  espande;pur    restando la ceramica ,oltre alla preziosa  lavorazione  della porcellana, una prerogativa primaria dell’artista lombarda, la  produzione pittorica  è prolifica e le ha permesso di  partecipare a varie mostre ed esposizioni non solo in Italia ma  anche in varie parti del  mondo. Anche le  sue  tecniche  risultano  particolari ,come quando unisce all’uso  dei  colori acrilici frammenti  di  materiali  tratti dalla  natura , (ad esempio vegetali  seccati e  applicati alla tela).

(Testi  di  Anna Rita Delucca – Copyright) Bosco fatato18994_1592526664339041_6622342455837181537_n

Ti potrebbero interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *