Fantasie astratte

L’ Astrattismo in questo percorso espositivo  assume  soprattutto un significato  di ‘superamento  della realtà’  attraverso  fantasia e  idea  creativa .

L’obiettivo ,  in particolar modo ,  è quello di  unire    varie esperienze , tecniche e  generi  artistici : pittura  , fotografia  d’autore , sculture  luminose e istallazioni  realizzate con materiali di recupero.

Sappiamo che il termine ‘Astratto’ in arte evoca  una storia ricca di  valori  estetici ma pure di  significati  concettuali  derivanti  da un desiderio  di  superamento  della realtà in quanto fine a sé stessa , delineata nel vissuto  di  avvenimenti concreti e  a volte negativi – non dobbiamo  dimenticare che l’Astrattismo si  diffuse nel Novecento,  grazie a   Mondrian e Kandinsky , come  speranza di rinnovamento  (anche psicologico)  dopo gli  orrori   della guerra mondiale – ma nell’estetica contemporanea assume valenze nuove: dopo l’Espressionismo   e lo sviluppo dell’ Informale ,  dal  concettualismo spaziale  di  Lucio Fontana o dall’ essenziale ricerca di Burri    fino  ad   oggi   il percorso   si  è ridefinito   ed arricchito  di  nuove idee, sebbene possa sembrare quasi  impossibile ormai inventare ancora qualcosa: in realtà,  nella ricerca di nuove estetiche vi è  la ricerca di nuove  risposte alla tematica dell’  unità  tra materia e spirito , un   nuovo  ordine al caos cosmico , un  tentativo  di  unire forma e non-forma in un armonico  accordo.                                                                                 Anna Rita  Delucca

Copyright

I  testi    publicati  sono sottoposti  a copyright . E’vietata la riproduzione senza citazione del nome dell’autore.                                                                                                                                                                        

Ti potrebbero interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *