Fiorenza

Dopo il Liceo Artistico, in cui ha avuto la fortuna di formarsi con maestri come Santachiara, Azzaroni, Scapardini ed Emilio Contini, l’artista bolognese ha alle spalle una lunghissima e corposa carriera, iniziata da miniaturista e proseguita con la pittura figurativa di paesaggio, scene campestri e vita contadina che tuttora porta avanti pur essendosi sviluppata, con notevole pregio artistico, la sua specializzazione sia in soggetti floreali simbolici – ispirati alle antiche Vanitas fiamminghe – sia negli scenari equestri di matrice mitologica, dietro cui cela significati assolutamente moderni, come il tema delle violenze sulle donne e l’eterna ricerca di equilibrio tra Eros e Ratio( sentimento e ragione).

(Testo di Anna Rita Delucca – novembre 2018 -Copyright)

Mostre a La Corte di Felsina :
– Dedicato ai fiori – 18 maggio – 16 giugno 2013

-Instinct and Reason :

http://arte.pittart.com/critici/delucca/fiori_fiorenza_righetti.htm

(Foto di P.Bassi)

Ti potrebbero interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *