Gianna Poppi

  Si è dedicata all’acquerello quasi per caso ,attratta dalla bellezza dei colori  e dalla  grande libertà  di  una tecnica che  dona l’immediatezza espressiva, seppure richieda grande  concentrazione ,poiché non  concede  di  correggere l’errore esecutivo. L’incontro  con Mariantonietta Culot e Gio.Batta ,ha segnato un percorso creativo  più impegnato ,seppur senza escludere  la gioia ludica del fare arte  e insieme hanno realizzato il blog   AZONZOINTRE;    le lezioni presso la nota maestra bolognese  d’acquerello,   Emanuela Frassinella, hanno sostenuto Gianna Poppi ad  incrementare il proprio valore creativo e ad  esprimersi in gruppo, realizzando mostre interessanti che le  hanno permesso  di  ottenere  riconoscimenti  e  soddisfazioni nell’ambito  artistico

(Testo di  Anna Rita Delucca – aprile  2017) Copyright

  Mostre  a la Corte di  Felsina:

Viaggio nel  Destino – 13-21 maggio 2017

Ti potrebbero interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *