Giuseppe Portulano

Tarantino ma bolognese d’adozione, esordisce nell’arte dapprima come fotografo ,in seguito scopre che il genere a lui più congeniale è la pittura ; inizia dunque a sperimentare i cromatismi e le loro miriadi di possibili composizioni poi si dedica allo studio della figura ,che in questo pittore non è mai di carattere tradizionale ma per lo più improntata verso canoni più compatibili con lo stile espressionista, senza trascurare una vena spontanea che lo conduce ,in molti suoi lavori , verso una tendenza più informal/astratta
Testo di Anna Rita Delucca – gennaio 2017 (Copyright)

Mostre  a La Corte di  Felsina:

Cibo e Lavoro  = Dignità- ( Mostra correlata  ad Art City -White Night di  Arte Fiera di  Bologna) gennaio 2017 manifesto       Terra PromessaG.Portulano

                                                                                    Portulano

www.giuseppeportulano.com #ArtCityBologna#GalleriaForni #LaCorteDiFelsinaAnna R DeLuccaGall Forni

 

Ti potrebbero interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *