Ivano La Montagna

Architetto professionista e docente ha  insegnato Disegno e Storia dell’arte  a Spoleto, Foligno e Todi  . E’ uno sperimentatore raffinato   delle tecniche grafiche che  unisce accentuato  senso  estetico a precisione tecnica. Dalle sue opere emerge  un autentica ricchezza  culturale che racchiude in sé,   oltre all’arte visiva,  anche  un notevole bagaglio di  conoscenza   storica, filosofica e letteraria . Tale risorsa   influisce positivamente anche sullo stile compositivo di  questo  artista  il quale , all’interno di  uno spazio  minuziosamente costruito , evidenzia   una serie d’ immagini  che colpiscono l’occhio trasmettendo ,da subito, un senso  di  antico e moderno   in un unicum  fuori  dal  tempo  ricco  di  richiami a storie e vissuti che emergono istantanei.Ulteriore  aspetto che   caratterizza  i suoi lavori pittorici è quella  particolare  tecnica  in cui il bianco  /nero (oppure un  colore monocromo e nero)  costituisce una sorta di  reticolo,  sulla cui base viene costruito  tutto l’assetto della scena  e da  cui  spicca un cromatismo acceso  e vivace: un’ elegante commistione   di  toni   in un contesto  dal segno  nettamente  delineato e dallo stile che ricorda  una raffinata  cartolina liberty  ma non privo di qualche connotazione surreale

(Testo di  Anna Rita Delucca-gennaio 2017) (Copyright)

Mostre  a La Corte di  Felsina:

Cibo e lavoro =Dignità -Art City White Night Arte Fiera – gennaio 2017                                                                                                                                                                             gruppo pacin lamont giolo ecc

                   manifesto

Ti potrebbero interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *