Dedicato a Giorgio Morandi.Omaggio dall’arte del Nuovo Millennio

 

Un omaggio al grande maestro dell’ intimismo  a cinquant’anni  dalla scomparsa (18 giugno  1964):la sua opera omnia  attraverso  paesaggi , nature morte,bottiglie impolverate, umili  vasi di fiori ma anche metafisica e ritratti dell’interiorità , sospinge l’  osservatore  attento a   meditare sul valore  della vita  e sull’importanza delle cose semplici, quelle meno  appariscenti; il significato della sua poetica verte tutto attorno  a questo  concetto .

Nella mostra dedicata al grande artista bolognese pittura, grafica, fotografia , scultura ,incisione e  digital art si  uniscono attraverso un  fil  rouge   caratterizzato dalla narrazione intimistica :una  rappresentazione dell’interiorità colta da vari punti  di vista e  differenti tecniche di  raffigurazione.

L’esposizione è suddivisa in tre settori – il primo ospita opere di collezione privata  realizzate da importanti artisti  del ventesimo secolo ,provenienti dalla scuola   di G. Morandi :da  Aldo Borgonzoni, pittore del sociale  a Pompilio Mandelli, fautore della poetica informale ,da Norma Mascellani  fino a Carlo Caporale e  Carolina Marisa Occari ,appartenenti all’ ultima generazione di  allievi del grande pittore/incisore .

La seconda sala espone fotografie ,acqueforti ed elaborazioni digitali    di  artisti italiani che descrivono e interpretano  la poetica morandiana  attraverso l’occhio della   contemporaneità.

Il terzo ed ultimo settore raccoglie un gruppo di opere pittoriche e scultoree  che abbracciano  stili tra loro differenziati :dall’iperralismo    alla metafisica  dal  romanticismo filosofico  allo studio psicologico della figura fino al puro astrattismo. In questa sala si riuniscono varie  scuole di pensiero e tecniche diverse (olio ,tempera , disegno , scultura in creta o in  ferro)ma  tutte accomunate dalla  ricerca e dall’interpretazione del mondo interiore attraverso l’arte visiva.

 

Anna Rita Delucca

 

 

Ti potrebbero interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *