Lisa Beneventi

www.lisabeneventi.it beneventilisa@gmail.com

La pittrice reggiana aderisce ai canoni dell’astrattismo dopo una parentesi di ricerca stilistica che l’ha condotta a sperimentare la filosofia del teorico francese Bachelard e la fenomenologia del ‘retentissement’ ossia la manifestazione della coscienza che unisce il lettore alla poetica dell’autore con cui si confronta e di conseguenza, l’influenza ispiratrice che un determinato spazio o struttura, descritti dall’autore, trasmettono sul lettore o fruitore. Lisa Beneventi trasferisce tali tecniche di comunicazione poetica proprio in pittura, attraverso l’uso di informali cromatismi materici.

Testo di Anna Rita Delucca (gennaio 2020) Copyright

Mostre a La Corte di Felsina

-Miscellanea 2020 – Eventi correlati ad ArtCity White Night di Artefiera Bologna – 25 gennaio/ 2 febbraio 2020

Zampillio

Lo scultore Fabrizio Colangelo insieme alla figlia davanti all’opera di Lisa Beneventi

Ti potrebbero interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *