Margherita Pullega

La pittrice bolognese pur avendo esordi da  autodidatta negli  anni ha approfondito gradualmente ma assiduamente la sua ricerca  tecnica e creativa unendo lo studio dell’armonia tra    toni cromatici con quello della  psicologia e terapia attraverso l’arte Oggi  ama definire la sua una ‘pittura alchemica’

In effetti la sua vena creativa è  talmente pulsante  che la spinge letteralmente a  lavorare freneticamente sulle sue tele seguendo un ordine cromatico  come ‘ispirato’, composto in straordinaria armonia di  tonalità e materiali  disparati, dalle sabbie più brillanti,alle polveri  di  vetro, dall’oro  all’argento,  da rosa  paradisiaci  a  blu celestiali, per conferire alle sue creazioni un  carattere tendente all’ espressione più viva ed elevata  della spiritualità  e dell’ auto/ coscienza.

 

(Testi  di  Anna Rita Delucca – gennaio 2018.Copyright)

 m.pullega@alice.it

Mostre  a La Corte  di  Felsina:

Angelo


La grande neve

Incontro di anime

Ti potrebbero interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *