Mario Zanoni

mariozanoni@hotmail.com

Lo scultore romagnolo ha alle spalle una lunga ed importante carriera ricca di mostre e premi in giro per il mondo ( ha esposto a Brera, con l’ Unesco a New York, con grandi nomi come Mimmo Paladino, Luigi Ontani e altri. I suoi cicli tematici- come pure le singole opere plastiche-sono accomunati, da una connotazione di mistero che unifica storia e mito, realtà e sogno,materia e spirito,terra e cielo.Metafisica ed enigma fanno capolino dalla maschera dei volti severi e indagatori dei personaggi modellati da un tocco fluido ma vigoroso che si manifesta nelle mani dell’artista nel momento stesso in cui l’idea si trasferisce nella materia da plasmare che, all’ improvviso, si trasforma in un soggetto vivo e avvolto da un’invisibile magia, per cui l’occhio dello spettatore vi rimane rapito.

(Nel 2019 ha realizzato il ‘Trittico degli Evangelisti’ esposto nella basilica di Monte san Martino nelle Marche – Ispirato al ‘Codex Purpureus Rossanensis’ custodito nella Curia di Rossano Calabro)

Mostre a La Corte di Felsina:

– Sensitivity – 16/ 24 novembre 2019

IL SOLE (Tarocchi)
XIX° Arcano Maggiore
(scultura di Mario Zanoni)

Bernardo

Eremita

Ti potrebbero interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *