Martina Santarsiero

martinasantarsiero@gmail.com

Dopo gli  studi  all’Accademia di  Belle Arti  di  Bologna con specializzazione in Psicologia dell’Arte,il suo percorso si  è sviluppato progressivamente in un contesto di natura esoterico/spirituale,intriso di vari  elementi storico-mitologici della Grecia antica,per esempio ma anche di miti  celtici o addirittura orientali. La sua  è una pittura che vive di simboli,in cui   traspare  il mistero occulto  dell’inconscio,  interpretato anche  con una sorta di  sacralità, espressa dalla pittrice attraverso i  soggetti che raffigura in uno stile diretto, semplice e immediatamente fruibile.

(Testo di  Anna Rita Delucca- febbraio 2017 -Copyright)

Una delle sue opere è stata scelta come copertina del libro “Femminicidio.  Dalla denuncia sociale al riconoscimento giuridico internazionale” di Barbara Spinelli ed. FrancoAngeli

Mostre  a La Corte di Felsina:

-Atlantis -Mare e Sogno – 22/30 giugno 2017 

da sinistra :Martina Santarsiero, Anna Rita Delucca, Marina Candelori, Il Custa(Costantino Cacchione), Claudia Malaguti,Stefania Zini

http://https://youtu.be/iyanwJagYZU

Masque- L ‘ arte del  travisamento  – Marzo 2017                             GorgoneI misteri della donna                                         santars

Ti potrebbero interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *