Roberto Carradori

Pistoiese ,medico anestesista di mestiere, da molto tempo si diletta, a fasi alterne ma sempre con grande professionalità, nell’arte pittorica raggiungendo risultati nientemeno che eccellenti . Il punto d’osservazione principale nei quadri di Carradori è costituito dalla varietà di cromatismi ma subito dopo si passa ad osservare i tagli d’immagine caratterizzati da uno stile che solitamente è tipico dell’ obbiettivo fotografico . foto rob   Il suo amore per la vitalità del colore lo mette a servizio del tema sociale: la quotidiana lotta del vivere, la sensibilità di chi vorrebbe cambiare gli eventi ma (conscio di non poter risolvere i grandi problemi del mondo) usa una forma d’arte che gli consenta di ‘far vedere’ ciò che spesso passa inosservato.
Composizione ‘geometrizzante’, sofisticato, sintetico gioco di luci e colori, scena ‘silenziosa’ che sconfina dal quadro: un felice e necessario richiamo alla pittura statunitense del grande Edward Hopper , l’artista ‘…Che sapeva dipingere il Silenzio’.
(Testo di Anna Rita Delucca ,anno 2014 -Copyright)

Mostre di roberto carradori a La Corte di Felsina:
‘Ritratti dal mondo degli animali’ – 18 ottobre/02 novembre 2014
‘Miscellanea expo 2 ‘ – ( Eventi correlati ad Artefiera Art city White night)- 24/31gennaio 2015

Ti potrebbero interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *