Anneke Van Vloten

Nata ad Amsterdam da molti  anni  vive in Italia , di  cui apprezza  particolarmente l’ arte.Ha esordi  da  autodidatta  ma  ha  perfezionato le  tecniche frequentando la  scuola d’arte di  Wolfango (il noto  maestro scomparso  recentemente) e  suo  figlio Davide   Peretti , cimentandosi  nello studio dei dettagli, in particolare i  giochi di  luci ed ombre che in talune opere richiamano alla mente un vago  ricordo  di  quelle atmosfere chiaroscurali tipiche dell’arte fiamminga ma in altre si  lasciano avvolgere dalle tinte accese e vivaci dell’arte sudamericana o dai toni caldi  dell’Africa;reminescenze dei  suoi viaggi  più significativi,quelli interiori, attraverso  le varie culture del mondo.

Oltre alla pittura  figurativa ,rielaborata in chiave del  tutto personalizzata  Anneke  nella sua  più recente  fase creativa  sta  sperimentando  le  tecniche e  gli stili     dell’arte astratta

 (Testo di Anna Rita Delucca- Gennaio 2017 Copyright)

Mostre  a La Corte di Felsina:

-Women -la figura femminile nell’arte -settembre  2017 

 

 

 

 

 

 

 

http://https://youtu.be/v8Hd9wLbOdM

 

 

-Masque -L’arte  del  travisamento – marzo  2017

http://https://youtu.be/ZS70snXQbnU

Identiteit/identità

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

foto di Paolo Bassi

-Cibo  e lavoro =Dignità -Art City -White Night  Arte Fiera -Bo -gennaio  2017

A5 gennaio 2017

-‘Fiori ed erbari nell’arte ‘ – Bologna -11-30 giugno 2016

Mare in burrascavloten custagente van vlotes conf 5 gentevloten

Ti potrebbero interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *