FOTO D’ AUTORE Paolo Bassi

——————————————————————————————————-

——————————————————————————————————-

Dal 15 al 25 aprile 2020 La Corte di Felsina presenta la mostra personale on line

“FOTO D’AUTORE Paolo Bassi”

Un percorso virtuale sulle tematiche principali che il fotografo bolognese affronta da molti anni, dopo aver sperimentato tutte le tecniche esistenti: dall’analogico, al digitale, alla foto ritoccata con elaborazioni artistiche e tecnologiche, dalla foto al microscopio elettronico, di cui è esperto professionista, fino all’analisi e creazione dei frattali, che realizza fissando l’attenzione su qualsiasi tipo di oggetto o scenario. Le immagini che ne risultano sono assolutamente originali ed
attraenti.

Panchina con fiori
(Foto digitale )

——————————————————————————————————-

La mostra

Un viaggio virtuale fra i generi prediletti dall’artista.
Dalle foto digitali senza filtri, all’elaborazione e ritocco artistico; dal microscopio elettronico ai frattali, in un percorso originale ed attrattivo su temi a lui cari analizzati e proposti in una chiave poetica e narrativa ma tecnicamente perfetta come è la sua capacità d’osservazione di navigato professionista della macchina fotografica

——————————————————————————————————-

L’artista

PAOLO BASSI
p.bassi4@gmail.com

Da molti anni svolge l’attività di fotografo-tecnico all’università di Bologna per cui realizza foto e filmati per la medicina nelle sale operatorie. Nell’arte, il suo grande ispiratore è Ansel Adams da cui coglie la peculiare attenzione all’essenzialità del particolare osservato.
Oltre alla fotografia tradizionale, Paolo Bassi utilizza il microscopio elettronico e l’obiettivo digitale.
Nei suoi lavori è protagonista l’atmosfera, ottenuta attraverso i toni di colore: in tal modo egli riesce a trasformare una semplice fotografia in un’ opera d’arte.
Oltre a numerose mostre e progetti il fotografo Paolo. Bassi dirige rivista fotografica e letteraria bimestrale INGRESSO-LIBERO www.ingresso-libero.com

———————————————————————————————————

Le opere esposte

La mostra è suddivisa in quattro sezioni che espongono circa una quarantina di fotografie

-La prima sezione è incentrata sugli aspetti della natura – fiori vegetazione e paesaggi.
-La seconda è una serie di lavori dedicati all’ osservazione dei dettagli di oggetti colti nel loro aspetto più insolito.
-La terza sezione è dedicata ai frattali e al mistero della loro composizione.
-La quarta sezione presenta un gruppo di fotografie realizzate attraverso l’ingrandimento di elementi sottoposti all’obiettivo del microscopio.

——————————————————————————————————
Prima sezione NATURA Paesaggio – Fiori – Vegetazione

Arcobaleno (2006)

Arcobaleno (2014)

Berna

Berna (2002)

Giallo

Giro in auto

Brisighella – Via degli Asini (2014)

Castiglione del Lago

Friburgo

Basilea

Giardini villa

Friburgo

Lago di Como

Locarno

Costanza

——————————————————————————————————–

Tulipani in casa

——————————————————————————————————-

Senza titolo

Senza titolo

Senza titolo

A Bertinoro

———————————————————————————————————
Il paesaggio, le piante e i fiori sono soggetti molto amanti da Paolo Bassi e l’artista ne coglie gli aspetti essenziali, più romantici, più meditativi per trasferire allo spettatore l’essenza che sta dentro la natura delle cose, colta nelle sue parti più belle dall’occhio del suo obiettivo.
———————————————————————————————————

Seconda sezione DETTAGLI

Assembramento

Venezia

Hard disk

Budapest

Basilea

Budapest

Bolsena

Siena

———————————————————————————————————

Serie : Dal garage di casa

Serie : Dal garage di casa

———————————————————————————————————

Serie: Vetrine e botteghe-
Centronova

Serie: Vetrine e botteghe –
Brisighella, Via degli Asini

———————————————————————————————————

Serie: giochi d’immagini

Serie : Giochi d’immagini

——————————————————————————————————–
Il dettaglio è un elemento fondamentale su cui si gioca la dinamica creativa di questo artista. Il dettaglio viene còlto negli angoli più nascosti ed invisibili dell’oggetto su cui egli pone l’obiettivo fotografico. Paolo Bassi, negli ultimi anni, solitamente utilizza una macchina fotografica digitale Olympus, a volte procedendo senza apportare alcun ritocco all’immagine, altre volte ne ricava elaborazioni con filtri o ritocchi artistici che donano ai suoi lavori finali, un effetto di narrazione istantanea, quasi a donare, a chi osserva, la sensazione di un racconto di ‘vita’ e di’storia’ nell’ immagine immortalata.
———————————————————————————————————

Terza sezione FRATTALI


——————————————————————————————————-

——————————————————————————————————-

——————————————————————————————————-

———————————————————————————————————

La capacità artistica di creare effetti ottici unici, tramite l’elaborazione digitale, ponendo l’attenzione sull’oggetto, anche il più insignificante, per tramutarlo in un’immagine ‘fiabesca’, nel fotografo bolognese è particolarmente efficace.

Cos’è un frattale?E’ una forma di qualunque tipo di oggetto o elemento esistente in natura e non che in ambito fotografico viene ingrandito in scala variabile, con frequenza ripetuta a dimensioni infinitesimali, ottenendo così, una figura finale, identica a quella originale. Nella realizzazione di questo genere d’immagini è la foto digitale ad essere protagonista,come in queste immagini di Paolo Bassi.
———————————————————————————————————

Quarta sezione Immagini dal microscopio elettronico

Cristallo

Conchiglia

———————————————————————————————————

Zanzara

Dorso d’insetto

———————————————————————————————————

Occhio di moscerino

Corpo d’insetto

Collagene

Micro-conchiglia

———————————————————————————————————
Il microscopio elettronico

E’un apparecchio ad altissimo potere di risoluzione, che consente di osservare dimensioni infinitesimali grazie alle proprietà ondulatorie di uno o più fasci di elettroni.

Si tratta perciò di un potentissimo strumento per osservare i più piccoli dettagli di strutture che sarebbe impossibile cogliere con un normale microscopio ottico. I risultati sono sono eccezionali soprattutto per gli studi in biologia, nella medicina e nell’ambito della metallurgia.
Ma, come possiamo osservare in questa esposizione, nelle mani di un esperto dotato di estro creativo si può trasformare anche in uno strumento per fare arte.
———————————————————————————————————
———————————————————————————————————

Due lavori fotografici di Paolo Bassi -Serie ‘Vetrine e botteghe’

Paolo Bassi all’opera

La pittrice/fotografa Nicoletta Spinelli a sinistra) e Claudia Malaguti, dello staff.Dietro di loro allestimento opere di
Paolo Bassi (Anno 2014)

Il Custa Paolo Bassi Fabrizio Malaguti (20 gennaio 2020)

Paolo Bassi davanti ad alcune sue opere (Anno 2016)

——————————————————————————————————–

L’artista è presente nel libro d’arte ‘Alla ricerca della Bellezza’ , di A.R Delucca, Edizioni Cordero ( anno 2019)

——————————————————————————————————–

Copertina rivista ingresso Libero

Articolo dedicato all’artista Paolo Bassi

———————————————————————————————————
Articoli e riviste di (e su) Paolo Bassi dagli anni Novanta ad oggi


———————————————————————————————————

www.ingresso-libero.it

CONDIVIDI SU:

Ti potrebbero interessare...

Una risposta

  1. Nicoletta ha detto:

    Molto suggestive , grande creatività, foto da impatto. Complimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *